VECCHIE POESIE

Ho ritrovato finalmente il file del mio primo auto pubblicato. Tra PC guasti e cambiamenti di vita, a volte le cose a cui s è più legate vanno perse, in qualche istante, qualche anno, messe li nel cassetto della memoria, che non dimentica mai, ma non sa più dove sono stati appoggiati, delicatamente riposti, messi a sedimentare come un grande vino. Ecco, l’effetto è lo stesso, con solo molto più stupore che queste parole, che questa poesia pervada me, mi trapassi, lasciando sempre il gusto del vivere a pieno.
Buona lettura.