LA POESIA CREATIVA CREA-VITA

Pubblicato da Davide il


La poesia è ciò che più mi rappresenta, che comunica l’essenza della vita stessa. Nulla può scalfire l’anima più di un pensiero scritto e riletto, anche e soprattutto dopo anni.La poesia e’ ciò che ci circonda, la poesia siamo noi, nel bene e nel male. La poesia è la parola filtrata attraverso le emozioni. Riuscire a mettere su carta un emozione è la consapevolezza che stiamo vivendo, è prendere coscienza di se stessi e della nostra energia e dei nostri sentimenti ed emozioni, di quel momento, anche quando le cose cambiano o noi cambiamo rispetto al circostante. E’ mettersi in contatto con la parte più vera, cioè il bambino che vive in ognuno di noi.E’ un gioco che nasce dalla voglia di far giocare con le parole e i colori, è riscoprire il bambino che c’è in noi, è dare al bambino gli strumenti per esprimersi ed entrare in contatto con le parole ed il suo significato.Sin da piccoli siamo abituati ad  a sentire le parole come suoni e significati, ben diverso è essere consapevoli di ciò che proviamo traducendolo in  parole e ulteriore interessante è saperne la propria radice, che nell’ idea sociale e  è ben lontana , a volte, dal suo vero significato.Come persona e come mamma ho imparato che la comunicazione scritta  è un ottimo canale per rendere i bambini e le persone consapevoli delle proprie emotività (EMOZIONE-VITA) e qui salta “ in gioco”   con  l’uso della poesia e della parola.Perché la poesia? La poesia è il succo del sentimento e ci aiuta a vestirci serenamente e consapevolmente di ciò che proviamo . E’ sentire dentro per formularlo al meglio per noi stessi e per gli altri entrando in una sorta di uso ecologico dei propri intenti guardandolo da un  nuovo punto di vista tangibile “verbo volant scripta manent”.

MODALITA’

Il Progetto/Gioco si svolge attraverso l’uso di materiali quali la terra,  vetro, sabbia , seta  ed acqua inserite in una scatola o sacchetto di stoffa  che permette solo il contatto attraverso le mani.La persona o il bambino  non sapendo cosa  toccherà, avrà la possibilità di essere nel pieno dell’emozione, di una sensazione,  un ricordo proprio a seconde del momento, del suo più intimo momento. Dalle parole scritte su un foglio si inizia cosi l’approccio con le emozioni che spesso ben diversi dai pensieri quotidiani che il conscio elabora .La poesia si munisce di una sola cosa importante :il ritmo.Più riesco ad riconoscere il ritmo, il colore , la sensazione , più le parole muoveranno i primi passi verso la costruzione della scrittura , sino ad arrivare alla  poesia  che è libera e personale e quindi lontana da ogni possibile giudizio .

FINALITA’

Poter rendere accessibile la poesia a tutti, senza preconcetti tecnici ma pura espressività.Conoscenza delle parole a livello etimologico e giocare con la scomposizione delle parole per creare nuovi termini.Consapevolizzare l’uso della comunicazione verbale.