Succedeva sabato e succederà ancora.

Noi non saremo, politici, tecnici, dotti, istruiti delle statiche: siamo artisti e siamo qui per far girare l’emozione, per pulire le vostre anime, gettarci un seme della passione, accendere una riflessione, farvi sentire il vostro spiriti. Esseri umani con un strano senso del PIL economico, basato sulla felicità condivisa, gioia Leggi tutto…