IL NOME DELL’INSEGNANTE.

Pubblicato da Laura il

SHOOTING WITH EDITH PHOTO MILANO 2

Ma non siete davvero stufi di polemizzare? Non siete stanchi di aspettare il colpevole?

L’ha creato l’uomo questo virus! Noi con il nostro sistema di girarci dall’altra parte ,è anni che parlano di laboratori batteriologici in Oriente e credete che venga solo dalla loro insana pianta cerebrale? Ci crediamo sempre e solo puliti nell’animo noi occidentali?

Avete finito di aprire gli occhi quando è troppo tardi e di buttare addosso la vostra frustrazione a chi cerca di viversi, una pseudo normalità? Proprio non ce la facciamo a non fare la guerra a qualcosa o qualcuno!

Sapete non tornerà nulla come prima, perché questo periodo mette in croce anche chi prima era il malato per antonomasia: i malati di tumore, quelli nei reparti di neuropsichiatria, i bambini, le donne che subivano violenze, ai malati di aids, a quelli che hanno l’epatite, ai diversamente abili, a tutti i DEBOLI!!!!

NULLA TORNERA’ COME PRIMA , perché gli amici medici e le infermiere ed infermieri, avranno sempre nel ricordo questo inferno che continuerà a bruciare, i veri partigiani sono loro, che non si tolgono dal loro dovere!

NULLA TORNERA’ COME PRIMA perché quando sai che il tuo caro è morto solo e nudo, e che non hai potuto vegliarlo, curarlo, vederlo morire, accudirlo , il senso di smarrimento è logorante e credetemi, non ci riprende più; quel pezzo del nostro cuore se lo portano via  e per  chi rimane, ricostruire la vita è la parte più dura e non i soldi non le vostre polemiche, ridaranno valore ad un prezzo troppo alto.

Smettetela e impiegate questa energia a scrivere lettere a persone care, anche se è difficile; pregate per loro e per chi è in prima linea . Prima o poi invocherete un cazzo di Dio, e forse capirete che sprecate la vostra vita nel nulla dell’abisso delle cose perdute, scambiate il lamento con la forza della rabbia, della reazione della compassione che SIGNIFICA VIVERE CON IL CUORE.

ANNI DI STORIA STUDIATA , TRAMANDATA E NON AVETE ANCORA CAPITO: A QUALE LEZIONE SIETE MANCATI, mentre eravate presi dai vostri egoismi assolutistici? Dove avete poggiato gli occhi, mentre la vita fuori ci avvolgeva con il cielo? Con l’aria, con le stelle. Del vostro guardare dallo spioncino della finestra non se ne può più!

State a casa e ridete, giocate e leggete, guardate film, ascoltate musica per Dio e la Vita FATE L’AMORE!!!

Ci stanno togliendo la libertà? Siete cosi convinti? o ci stanno togliendo la strada di sicurezze abitudinarie che ci siamo creati?

Ci stanno togliendo la libertà? Siete COSI convinti che quello che fino a pochi giorni fa fosse la sacro santa libertà?

Stiamo pagando la nostra cecità e ancora non avete compassione per chi raccoglie fuori i fiori di campo, ed ancora abbiamo il fucile in mano pronti a puntarlo su chiunque si faccia avanti.

Assumiamoci il pezzetto di responsabilità e paghiamolo bene, con tutti i suoi diritti.

Riempitevi di silenzio e chiudete la bocca;respirate profondamente ed espirate con forza, la terra pulisce ciò che l’uomo sporca!!!

Questa è una lezione, UNA GRANDE LEZIONE e l’insegnante seduta alla cattedra si chiama VITA!!!

LS

Categorie: blog